Valutare, comprendere e ottimizzare i KPI delle newsletter

Grazie alla generazione automatica dei report, rapidmail mette a vostra disposizione il controllo completo dei principali KPI del marketing via email, tra cui il tasso di apertura, di click e di «rimbalzo» (bounce). Potrete così migliorare costantemente la qualità della vostra newsletter. Monitorate l'efficacia dei vostri invii immediatamente dopo l'invio, in tempo reale!

Provalo ora gratis
Cosa dicono di noi i nostri clienti
5 stelle
Jürgen
sulle OMR Reviews

Semplice, chiaro ed economico

Il vantaggio evidente risiede nell'analisi statistica dettagliata degli elenchi dei destinatari.

4,5 stelle
Dorina
sulle OMR Reviews

Un sistema facile con risultati di alta qualità.

Le informazioni analitiche sui mailing generati permettono una migliore conoscenza della situazione e ciò ha un effetto positivo sui mailing successivi.

4,5 stelle
Tim
sulle OMR Reviews

Tool performante per l'invio rapido e professionale di newsletter

Lo strumento statistico incluso mi permette di creare un pacchetto di servizi ancora più esteso per i miei clienti.

Reporting per le newsletter
con i KPI più importanti

Analisi delle performance delle newsletter

Tracciamento attività dei destinatari nelle newsletter

Visualizzate in tempo reale e in modo continuo gli indicatori KPI delle newsletter, come aperture, click e cancellazioni, per identificare i momenti e i temi più efficaci.

Modelli per newsletter di rapidmail

Analisi comportamento
dei destinatari nella clickmap

Scoprite ciò che funziona meglio e piace di più ai vostri destinatari: la clickmap fornisce un'analisi chiara e dettagliata sulla frequenza con cui i link della newsletter sono stati cliccati e quali sono stati i più popolari.

Monitoraggio della newsletter di Google Analytics

Tracciamento della newsletter con Google Analytics

Per monitorare le prestazioni della vostra newsletter su Google Analytics, è fondamentale utilizzare i parametri UTM per tutti i link inclusi. Questo vi permetterà di tracciare con precisione le conversioni e le interazioni dei destinatari, fornendovi informazioni dettagliate sull'efficacia della vostra campagna.

Provalo ora gratis

Domande più frequenti

I KPI (Key Performance Indicators) sono fondamentali nel valutare l'efficacia delle azioni di marketing e nel individuare aree di ottimizzazione potenziale. Anche nel contesto del marketing tramite newsletter, giocano un ruolo cruciale e dovrebbero essere soggetti ad un'analisi costante.

Per analizzare le vostre newsletter in modo efficace, è essenziale utilizzare uno strumento professionale che fornisca statistiche chiare e facili da comprendere. rapidmail offre un'ampia gamma di analisi per le vostre newsletter, inclusa una cronologia dettagliata delle attività dei destinatari, una mappa interattiva dei clic e analisi approfondite basate su dispositivo e posizione geografica. Inoltre, potete monitorare in tempo reale importanti KPI come il tasso di apertura, di click e di rimbalzo, subito dopo l'invio.

Una “clickmap” (mappa dei click) utilizza una schermata come screenshot della vostra newsletter per mostrarvi quali link e pulsanti sono stati cliccati dai vostri destinatari e con quale frequenza. Potete così dedurre facilmente quali elementi grafici e testuali hanno catturato l'interesse dei vostri lettori.

Gli indicatori chiave che dovrebbero sempre apparire nelle statistiche di marketing relative alle newsletter sono il tasso di recapito, di apertura, di click, di cancellazione e di rimbalzo. Nella nostra sezione “aiuto” trovate una buona panoramica degli indicatori chiave di una newsletter.

Per “conversione” si intende un’azione desiderata dell’utente, ad esempio, che si registra ad una newsletter, scarica qualcosa, crea un account o completa un acquisto. Le conversioni sono quindi tra gli indicatori più importanti riguardo al successo delle strategie di marketing adottate.

Il tasso di apertura riflette il numero di destinatari che hanno effettivamente aperto una newsletter dopo la sua consegna. È importante massimizzarlo il più possibile. Ciò può essere realizzato indicando chiaramente il nome del mittente, incoraggiando l'apertura con un oggetto intrigante e inviando contenuti mirati ai gruppi di destinatari pertinenti. È altresì cruciale mantenere gli elenchi dei contatti della newsletter aggiornati e rimuovere i destinatari inattivi. Ottimizzare il momento di invio, garantire la massima recapitabilità e assicurarsi che la visualizzazione sia corretta sui dispositivi mobili sono ulteriori strategie per aumentare il tasso di apertura della vostra newsletter.

Il tasso di click è un indicatore importante del successo della vostra newsletter. Esso indica la percentuale di destinatari che hanno cliccato su almeno uno dei link o dei pulsanti di invito ad interagire. Per ottenere un maggior numero di click sulle vostre newsletter, dovreste valutare bene il momento dell’invio, evitate contenuti irrilevanti, selezionare regolarmente gli elenchi di destinatari, creare la vostra newsletter affinché sia graficamente accattivante e inserire abilmente dei call-to-action e link interessanti. Osservate a tal fine attentamente le statistiche della newsletter e la clickmap e trarrete da ciò le conclusioni per una adeguata ottimizzazione.

Conformità al regolamento RGPD / Server con sede in Europa / Keyed: partner esterno per la protezione dei dati