CSV Excel CSV
Blog

Registrazione alle newsletter secondo diversi temi: con gli identificatori è possibile!

image

Chi invia newsletter ha naturalmente soprattutto un fine: che il messaggio contenuto sia effettivamente letto dal destinatario e che si ottenga la reazione desiderata, ad es., l’acquisto del prodotto o servizio offerto. Affinché ciò accada i messaggi e i contenuti della newsletter devono essere attentamente creati in modo da essere perfettamente sintonizzati con gli interessi dei destinatari, soddisfacendo così le loro aspettative o, ancora meglio, le superino. Grazie ai nostri nuovi moduli di registrazione ulteriormente ottimizzati ciò è ora più semplice che mai! Con l’ausilio degli identificatori, per i visitatori del vostro sito, è possibile al momento della registrazione selezionare specifici temi in relazione alla newsletter oppure aree d’interesse, in conclusione, potrete scoprire così cosa sta loro a cuore!

Come possono essere usati al meglio gli identificatori per i moduli di registrazione?

Per capire in quali casi l’integrazione di identificatori nei moduli di registrazione è utile e ottimale, è meglio usare un esempio. Consideriamo il caso in cui gestiamo un cinema e inviamo regolarmente delle newsletter alle quali gli interessati possono registrarsi sul nostro sito web. Nella newsletter il contenuto riguarda vari temi sul cinema e il mondo dei film. Ad esempio inviamo:

  • Aggiornamenti settimanali con il nostro programma dei film
  • Una newsletter mensile contenente novità interessanti nel settore del cinema, nuove attività, ecc.
  • Altre newsletter che puntualmente notificano sconti per biglietti, coupon per popcorn o altro.
  • Inviti a eventi particolari come speciali “Ladies Night”, anteprime “Sneak preview”, prime cinematografiche, eccetera …
  • Newsletter puntuali con altre informazioni interne, ad es. lavori in corso, cambiamenti degli orari di aperura, pause estive, eccetera …
  • Altre newsletter inviate puntualmente con film consigliati riguardanti generi diversi (film dell’orrore, d’azione, romantici, drammi, film per la famiglia, ecc.)

Per mezzo della valutazione delle newsletter possiamo capire se il tasso di apertura delle nostre newsletter è basso o meno. Un’ulteriore analisi ci indica in questo modo che la maggior parte dei destinatari abbonati aprono le email e fanno click solo nel caso di alcuni tipi di newsletter della lista in alto. Possiamo differenziare i seguenti gruppi di destinatari:

  • Abbonati locali: Sono i destinatari che abitano nella stessa città oppure nelle immediate vicinanze del cinema e che leggono effettivamente le nostre newsletter con i programmi aggiornati dei film, newsletter con sconti, inviti a eventi speciali così come newsletter con informazioni interne importanti.
  • Abbonati in tutto il paese: Questi destinatari non abitano nelle vicinanze del cinema e leggono esclusivamente newsletter con le novità sul mondo del cinema e sui film, così come newsletter con film consigliati per diverse categorie.
  • Abbonati con una preferenza specifica riguardo ai film: Ad esempio destinatari che aprono le nostre newsletter solo se dall’oggetto della email è evidente che si tratta di consigli su film d’azione oppure su una riprogrammazione di un film d’azione.

I risultati di una valutazione hanno per noi un particolare significato: ogni anno inviamo molte newsletter che non saranno lette da una buona parte dei destinatari perché semplicemente non esiste alcun interesse. Considerando del resto il budget riguardante le newsletter, possiamo certo ridurre costi e tempo se le inviamo effettivamente solo agli abbonati che hanno un vero interesse a riceverle.

Una soluzione sarebbe, in base ai risultati di adatte valutazioni, assegnare identificatori specifici a ciascun destinatario (ad es. commedie romantiche, film dell’orrore, film d’azione, ecc.) oppure suddividere l’elenco dei destinatari in diversi segmenti (ad es. secondo la zona di residenza del destinatario). Nel caso del nostro lungo elenco di destinatari che comprende oltre 2.000 abbonati ciò sarebbe abbastanza dispendioso.

Per fortuna ora ci sono i nuovi moduli di registrazione alle newsletter di rapidmail!

Con i nuovi moduli possiamo essere da un lato sicuri che nuovi abbonati alla newsletter possono registrarsi direttamente ai temi specifici della newsletter che risultano di loro interesse. Contemporaneamente possiamo anche pregare gli altri 2.000 “vecchi” destinatari del nostro elenco di destinatari delle newsletter di aggiornare il loro profilo e anche suggerire di aggiornare il loro profilo destinatario riguardo ai temi di loro interesse.  È sufficiente, inoltre, attivare i componenti “campi d’interesse” per il profilo destinatario nell’editor del modulo e d’inviare insieme il link relativo riguardante il profilo del destinatario nella newsletter. In seguito, possiamo limitare l’invio delle nostre newsletter ai diversi gruppi di destinatari in base al tema.

Riguardo alle nuove registrazioni possiamo riflettere su quali diversi temi potremmo offrire loro nel modulo di registrazione affinché scelgano. Sarebbero possibili ad esempio:

  • Diversi campi d’interesse (generi di film): Azione, drammatico, commedia, avventura, fantasy, giallo, thriller, romantico
  • Diversi temi della newsletter: Sconti, film consigliati, programma aggiornato, novità sul mondo del cinema, eventi speciali
image

Naturalmente la registrazione a diversi temi delle newsletter è utile non solo per il cinema, ma anche per tutti altri utenti che inviano newsletter. Le scuole di sci nel modulo di registrazione possono ad esempio anche chiedere all’abbonato il suo livello di esperienza e di destrezza nello sci. Gli shop online possono far selezionare ad esempio, al momento della registrazione, la frequenza con cui essi desiderano ricevere la newsletter, così come preferenze riguardo a marche o gruppi di prodotto. Altre opzioni per la registrazione alla newsletter potrebbero essere anche:

  • Diversi livelli di conoscenza o destrezza: Principiante, livello avanzato, esperto, ecc.
  • Diverse frequenze d’invio: giornalmente, settimanalmente, mensilmente, ecc.
  • Diverse marche
  • Diversi gruppi di prodotto: Abbigliamento, calzature, moda da bagno, moda sportiva, accessori, ecc.
image

Non appena un visitatore del sito ha scelto determinati temi della newsletter o campi d’interesse e si è registrato alla newsletter, sarà inserito nell’elenco di destinatari e contemporaneamente sarà assegnato un identificatore specifico e adatto. In seguito, gradualmente, potrete suddividere i vostri destinatari usando gruppi di identificatori diversi. Ciò ha il vantaggio di potere creare la newsletter i cui contenuti saranno perfettamente correlati con ciascun gruppo di identificatori. Quando all’invio della newsletter scegliete uno specifico gruppo di indentificatori, inviate effettivamente il vostro mailing esclusivamente ai destinatari interessati!

Posso anche assegnare ai destinatari degli identificatori che non corrispondono ai temi scelti nel modulo di registrazione alla newsletter?

Si! Potete anche assegnare identificatori diversi e a piacere ai vostri destinatari. Non è necessario che essi siano elencati come tema delle newsletter o campi d’interesse nel modulo di registrazione. Indipendentemente dai temi della newsletter nel modulo di registrazione, potete anche assegnare a piacere altri identificatori ai vostri destinatari, adattarli oppure cancellarli.

Quali vantaggi offre l’uso di identificatori nei moduli di registrazione per le newsletter?

L’impiego di identificatori come possibilità di scelta per diversi temi oppure generi di una newsletter presenta sia per il destinatario, sia per il mittente diversi vantaggi!

Ecco perché ciò è gradito ai vostri destinatari:

  • La posta in arrivo è chiara e ordinata: La posta in arrivo dei vostri destinatari, infatti, non sarà intasata da newsletter poco interessanti.
  • Contenuti utili: La possibilità di inserire al momento della registrazione alla newsletter diversi campi d’interesse permette ai destinatari di ricevere messaggi per cui hanno un effettivo interesse e pertanto risulteranno utili.

Ed ecco i motivi per cui questo metodo è gradito al mittente:

  • Un maggior numero di aperture e di click: Quando al momento dell’invio delle vostre newsletter scegliete il gruppo di identificatori corrispondente, esse saranno ricevute solo da quella parte di destinatari del vostro elenco che sono veramente interessati a quel tema! È per tale ragione che il numero di aperture delle vostre newsletter e i click sui link è maggiore!
  • Minor numero di cancellazioni: I destinatari non si annoieranno con contenuti poco interessanti per loro. È questo il motivo per cui non si disiscriveranno dalla vostra newsletter e le cancellazioni diminuiranno sensibilmente.
  • Riduzione di costi: Si risparmia certamente, infatti non saranno inviate newsletter ad abbonati cui finora avete inviato newsletter e tuttavia essi non erano per nulla interessati.
  • Una migliore reputazione come mittente: Poiché le vostre newsletter saranno inviate solo a destinatari con effettivo interesse, aumenta anche l’interazione riguardo ai vostri mailing. Ciò ha un buon effetto anche sui filtri anti-spam: la probabilità che le vostre email siano classificate come spam diminuisce.

Come si possono integrare tramite rapidmail gli identificatori nei moduli di registrazione?

Per offrire diversi temi e campi d’interesse nel modulo di registrazione alla newsletter è necessario che prima inseriate per l’elenco destinatari corrispondente gli identificatori adatti (ad es. per un portale giornalistico “Politica”, “Economia”, “Cultura”, Magazine”, “Sport”, ecc. ). Esistono due vie: inserire direttamente gli identificatori nell’elenco dei destinatari oppure modificando il modulo di registrazione allo step „Campi d’interesse”.

Quando gli identificatori per l’elenco di destinatari corrispondente è stata creata, nell’editor per i moduli alla voce “Campi d’interesse” potete impostare quale selezione degli identificatori per la scelta deve essere visualizzata nel modulo di registrazione. Non ha alcuna influenza, inoltre, come abbiate denominato gli identificatori e potete in caso di necessità anche creare un nome di campo per ciascun identificatore.

È anche possibile definire se chi si registra può/deve selezionare diversi temi o soltanto uno.

Possono i destinatari modificare la scelta degli identificatori in seguito?

Naturalmente! I destinatari delle vostre newsletter possono ora richiamare con un link nella email il loro profilo destinatario. Le premesse per ciò sono soltanto che come mittente, usando l’editor dei moduli in relazione al profilo utente, inseriate l’opzione “Campi d’interesse” e che nella vostra newsletter inviate il link di collegamento al profilo destinatario.

Nel profilo del destinatario, in seguito, gli abbonati possono modificare e gestire autonomamente il loro profilo molto semplicemente. I destinatari, infatti, possono ad esempio correggere il loro nome (scritto in modo errato a causa di un errore di battitura al momento della registrazione) oppure inserire un altro nome (ad es. se si cambia il nome in seguito a un matrimonio) e anche cancellare alcuni temi relativi alla newsletter così come inserirne altri. I dati modificati e gli identificatori saranno quindi cambiati automaticamente anche nell’elenco di destinatari!

image

nessuna parola chiave
pubblicato: 26.08.2020

Tutti i post del Blog
%

Registratevi entro il 30.09.2021
e approfittate di un invio gratuito omaggio fino a 2.000 destinatari.

Registrazione gratuita