CSV Excel CSV
Blog

Newsletter vincenti ed efficaci con i mailing follow-up

image

Volete inviare un mailing solo a quei destinatari che in un altro mailing hanno fatto click su un link? Oppure inviare nuovamente il mailing a tutti i destinatari che non hanno ancora aperto l’email? Con un mailing follow-up si può ed è semplice.

I mailing follow-up sono delle email inviate soltanto a un determinato gruppo di destinatari, basandosi sulla loro attività. Le opzioni che rapidmail vi offre attualmente sono quattro e con esse potete definire il gruppo di destinatari per il mailing.

Perché vi conviene inviare dei mailing follow-up?

Risvegliare interesse nei destinatari “riluttanti”
Avevate sperato in un tasso di apertura maggiore per la vostra newsletter? Inviate semplicemente il vostro mailing ancora una volta a tutti i destinatari che non hanno ancora aperto la vostra newsletter. Il nostro studio ha rilevato che un nuovo invio incrementa mediamente dell’8% il tasso di apertura. Il giorno migliore per eseguire l’invio è il terzo a partire da quello di spedizione della newsletter precedentemente inviata.

Premiare i clienti fedeli
Premiate i destinatari che hanno aperto la vostra newsletter con un buono omaggio per il prossimo acquisto. In tal modo i vostri destinatari continueranno a esservi volentieri fedeli.

Raggiungere obiettivi
Scrivere di nuovo ai destinatari che hanno aperto la vostra newsletter, ma non hanno fatto click sul link e fornite un impulso per farlo ancora. Anche in questo caso è valido l’uso di buoni omaggio e di azioni promozionali.

Vendere di più
Nella vostra ultima newsletter avete pubblicizzato un particolare prodotto? Inviate ai destinatari che si sono interessati per tale prodotto e hanno fatto click sul link che collega al vostro shop, prodotti simili oppure consigliate servizi e prodotti integrativi in relazione al prodotto.

Con rapidmail è semplice

Potete trovare maggiori dettagli su come creare un mailing follow-up in rapidmail nella nostra Banca dati aiuto . Naturalmente i nostri collaboratori del servizio assistenza sono sempre e volentieri a vostra disposizione per informazioni e consigli.

Tutto al momento giusto

Se volete inserire una variabile temporale al gruppo di destinatari già descritto, ad es. “Non hanno aperto un mailing negli ultimi 5 giorni”, potete farlo con un segmento. Fare click alla voce di menù “Destinatari” in alto e selezionare “Gestisci segmenti”.


nessuna parola chiave
pubblicato: 27.11.2017

Tutti i post del Blog
%

Registratevi entro il 30.09.2021
e approfittate di un invio gratuito omaggio fino a 2.000 destinatari.

Registrazione gratuita